Dove ViviAmo

“Quando i miei pensieri sono ansiosi, inquieti e cattivi, vado in riva al mare, e il mare li annega e li manda via con i suoi grandi suoni larghi, li purifica con il suo rumore, e impone un ritmo su tutto ciò che in me è disorientato e confuso.” Rainer Maria Rilke

Il luogo dove viviamo influisce inevitabilmente con il nostro stato d’anima. Io amo la natura tutta, sono nata sulle Alpi, e amo profondamente i boschi ed il loro odore, l’ombra che c’è quando cammini in mezzo ai pini secolari, l’aria frizzante che ti punge il naso e ti riempie i polmoni, i paesaggi in vetta, dove ti sembra di essere in cima al mondo. Ciò nondimeno non posso fare a meno di essere profondamente, inevitabilmente, innamorata del mare, dei suoi paesaggi, del suo profumo di salmastro, del frangersi delle onde sugli scogli, della sensazione di galleggiare nello spazio quando nuoti sott’acqua, con il suono ovattato e lontano di una realtà che non conosciamo, o conosciamo poco, ricca di mistero e densa di meraviglia. E quindi eccoci qui, in una delle regioni più belle d’Italia, in Puglia, nello specifico in Salento, cuore pulsante e azzurro accecante. E lu vientu, che ci rinfresca tutti.

Mete Adahy e Rumi Pachakutek sono nati qui, sono fatti di sale e ulivi, oltre che di Alpi e antichi camuni.