FAMILY 👨‍👩‍👦‍👦 BEACH 🌴 FOOD 🍒 ZERO WASTE ♻️

spiaggia, zero waste, cibo, plastic free, no plastica, ecologia, sostenibile, famiglia, bambini, genitori, vegan, mama rainbow, mare, libertà, natura, pic nic, idee

Per noi mangiare fuori casa significa andare al mare, che sia gennaio o luglio poco cambia! Vivendo in campagna siamo già immersi nella natura, così, quello che ci piace fare per cambiare è aggiungere l’elemento acqua, elemento di gioia e relax per tutta la famiglia, specialmente per i piccoli. Adoro il mare d’inverno o fuori stagione, ha un fascino tutto suo. D’inverno, nei giorni in cui non c’è vento e il sole lo permette, passiamo li le ore più calde della giornata. I bambini passano le ore a giocare nella sabbia o fare il bagno nelle pozze di acqua che si creano negli scogli e che si riscaldano con i tiepidi raggi del sole.

Di solito mangiamo li, e dunque ci prepariamo il cibo da casa, il più possibile zero waste. Basta davvero poco per organizzarsi e per evitare cibi preconfezionati, malsani e inquinanti a causa del loro packaging! E’ un tale strazio vedere tutta l’immondizia che ammorba le nostre spiagge, e facciamo tutti parte di questa cosa, nessuno escluso. L’unica cosa che possiamo fare, dunque, è rimboccarci le maniche e prendere delle sani abitudini, poiché alla fine di questo si tratta. Io parlo della spiaggia perché li andiamo noi, ma ovviamente vale per qualsiasi luogo.

Prima di tutto portiamo sempre tanta frutta, ha il miglior packaging naturale, frutto di milioni di anni di evoluzione, è pratica, super biodegradabile e buona. Quindi ampio spazio a banane, mele, pesche, albicocche, nespole, fichi, meloni, angurie, mango, papaya, etc. Poi di solito prepariamo qualcosa tipo hummus (piace moltissimo ai nostri nani) da mangiare insieme a del pane GF autoprodotto, oppure dei crackers o della verdura come sedano, carote, pomodori. Spesso portiamo anche l’insalata già lavata e tagliata del nostro orto con a parte il condimento da mescolare al momento (uno dei miei preferiti è tahin, succo di limone e un po’ di tamari). Porto sempre anche della frutta secca da sgranocchiare, ai miei figli piacciono moltissimo noci, mandorle, uvetta, anacardi e semi di zucca. A volte facciamo delle patate lesse  o al vapore da mangiare abbinate ad un pesto autoprodotto, è delizioso e pratico da portare. Inoltre abbiamo sempre avocado che i nostri figli divorano tutti i giorni anche a casa, li portiamo interi e li mangiamo sul luogo col cucchiaio o spalmati su pomodori etc. Poi in generale portiamo anche degli avanzi del giorno prima, se li abbiamo (evento piuttosto raro a casa nostra). Quindi magari portiamo della pasta fredda, del riso etc. Un’altro piatto che ci piace molto preparare da portare è la quinoa al pesto. Ci sono tantissime cose che possiamo portare da casa e che sono buone e comode da mangiare.

Come attrezzatura portiamo sempre: il cibo nei contenitori di vetro e/o bamboo, le nostre coconut bowl che sono perfette per mangiare, le posate di legno (cucchiai, forchette, coltello), l’acqua del rubinetto nelle borracce, e questo è quanto. Mettiamo tutto in uno zainetto, o in borsa di tela, o in un cesto termico, in base al caso. E il pianeta ringrazia! Ovviamente ci riportiamo dietro eventuale immondizia, mentre le bucce di frutta di solito le lasciamo sulla parte di scoglio-cespugli  che dalla spiaggia vanno alla strada: così formiche ed altri insetti fanno festa col compost! Basta davvero poco e possiamo fare tanto! Inoltre, a parte il discorso inquinamento, anche il nostro corpo ci ringrazia: io trovo molto più pratico nonché sicuro portare il cibo per noi e i bambini da casa, so quello che mangio ed è più sano! Purtroppo non ci sono grandi possibilità di cibo vegan di qualità, per cui a meno che non ci riempiamo di focacce, pane e pizze rosse, non c’è molto che possiamo reperire.

Dunque alcune idee per cibo take away:

  • frutta fresca di tutti i tipi e di stagione
  • frutta secca come noci, mandorle, anacardi, uvetta, semi di zucca, semi di girasole
  • pasta/quinoa/grano saraceno/ riso freddo con pesto o un condimento a piacere
  • insalata con foglie verdi, pomodori, cipolla, gelsi essiccati, semi misti e un condimento fatto con 1 cucchiaio di tahin, succo di limone e 1/2 cucchiaio di tamari.
  • hummus da mangiare con verdure a bastoncino come carote, sedano, oppure fette di pomodoro
  • crackers e pane fatto in casa o packaging free (qui e qui)
  • avocado
  • patate al vapore da mangiare con un pesto (possibilmente  fatto fresco in casa)
  • ceci arrosto

Bon dejeneur sur l’herbe… or sur la plage 🏝

Rainbow Hugs 🌈 16-07-2019

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.