WANDERLUST FAMILY

 

wanderlust, famiglia, viaggiare, vegan, bambini, scoprire, esplorare, viaggi, travel, minimalista, ecologico

“Ci sono due lasciti durevoli che possiamo dare ai nostri figli. Uno sono le radici. L’altro sono le ali.”

wanderlust, famiglia, viaggiare, vegan, bambini, scoprire, esplorare, viaggi, travel, minimalista, ecologico

Trovo che viaggiare sia un vero e proprio valore da trasmettere ai nostri figli e soprattutto un’azione da vivere quanto più possibile insieme. Viaggi piccoli, viaggi lunghi, non ha importanza: ciò che conta è esplorare, ampliare gli orizzonti, confrontarsi, crescere insieme, come famiglia e come singoli individui. Viaggiare non potrà che essere uno strumento di crescita interiore, conoscere nuove persone, scoprire nuovi luoghi, vivere esperienze di tutti i generi, imparare ad adattarsi, scoprire che le differenze ci arricchiscono e che tuttavia alla fine tutto è molto simile, esiste un filo conduttore nella natura tutta (persone, animali, piante, insomma, la Vita) che ci accomuna e nella quale potremo sempre trovare conforto. Alla fine del viaggio più grande, quello della Vita, non conterà quante scarpe possiedi o di che marca è la tua televisione, conteranno le esperienze, le emozioni, la magia che avrai visto lungo il tuo cammino. Ecco, questa è una delle cose che cercherò di dare sempre ai miei figli e spero che continueranno a farlo anche senza di noi in futuro.

wanderlust, famiglia, viaggiare, vegan, bambini, scoprire, esplorare, viaggi, travel, minimalista, ecologico

I vostri figli non sono figli vostri…

sono i figli e le figlie della forza stessa della Vita.
Nascono per mezzo di voi, ma non da voi.
Dimorano con voi, tuttavia non vi appartengono.
Potete dar loro il vostro amore, ma non le vostre idee.
Potete dare una casa al loro corpo, ma non alla loro anima, perché la loro anima abita la casa dell’avvenire che voi non potete visitare nemmeno nei vostri sogni.
Potete sforzarvi di tenere il loro passo, ma non pretendere di renderli simili a voi, perché la vita non torna indietro, né può fermarsi a ieri.
Voi siete l’arco dal quale, come frecce vive, i vostri figli sono lanciati in avanti.
L’Arciere mira al bersaglio sul sentiero dell’infinito e vi tiene tesi con tutto il suo vigore affinché le sue frecce possano andare veloci e lontane.
Lasciatevi tendere con gioia nelle mani dell’Arciere, poiché egli ama in egual misura e le frecce che volano e l’arco che rimane saldo.
Kahlil Gibran

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.